Andare altrove

Tanti anni fa, durante l’adolescenza, ho letto Castelli di rabbia di Alessandro Baricco, che mi piacque probabilmente molto più di quanto mi piacerebbe adesso. Eppure, anche se dopo tante pagine i miei gusti sono in una certa misura cambiati, pochi giorni fa mi sono trovata a ripensare a queste righe: Nel senso che forse, sempre,… Read More Andare altrove

Autografi

E quindi, sono tornata alla base da una decina di giorni. Superato il solito trauma del dopo-vacanze, che normalmente mi fa incominciare il lunedì di pessimo umore e mi fa passare settimana lavorativa con l’istinto latente (ma neanche tanto) di tornare in aeroporto a prendere un nuovo aereo verso una destinazione qualsiasi, posso finalmente tirare… Read More Autografi

I miei luoghi della memoria – Vaux le Vicomte

Qualche tempo fa, leggendo Due uomini buoni di Arturo Pérez-Reverte, ho trovato un brano che mi ha colpito: …pensavo che c’è un esercizio affascinante, a metà strada fra la letteratura e la vita: visitare luoghi letti nei libri e proiettarvi, arricchendoli con la memoria da lettore, le storie reali o immaginate, i personaggi autentici o… Read More I miei luoghi della memoria – Vaux le Vicomte